Nonna Cleri e il Risotto

5 suggerimenti per cucinare un risotto perfetto

Granma Cleri face
Nonna Cleri

Esperta cuoca, malata di fare a maglia, sempre preoccupata che tu abbia il maglione.

21 Gen 20

Preparare un buon risotto non è facile, ma quando ne assaggerai uno buono non lo dimenticherai. 

Qui troverai 5 suggerimenti per preparare un ottimo risotto. 

1. Tostare il riso su di un letto di cipolle

L'inizio è semplice: cipolla tritata, due cucchiai di olio extra-vergine di oliva, mettete le cipolle in una casseruola senza cuocerle, e poi aggiungete il riso.

Non dimenticate: fuoco alto, riso Carnaroli, un manciata ( pugno ) a persona più uno alla fine.

Andiamo a tostare il nostro riso continuando a mescolarlo. Provate a toccare il riso con le dita: quando sarà bollente, sarà pronto.

Questo passaggio è di fondamentale importanza per preservare i chicchi di riso nell'intero processo di cottura.

Risotto tostato

2. "Sfumare" con dell'ottimo vino bianco

Quando il riso è adeguatamente tostato, è il momento di aggiungere un pò di vino.

vi consiglio di non usare un vino di bassa qualità, o una bottiglia che avete già aperto nelle settimane precedenti, potrebbe risultare un pò acidulo.

Io uso l'Erbaluce di Caluso perché è molto leggero, profumato, e rilascia un profumo aromatico quando evapora senza cambiare il gusto del mio risotto.

Vino

3. Prepariamo un brodo di verdure

Non usiamo il Dado, né solamente dell'acqua.

Facciamo bollire in acqua gli avanzi delle verdure che abbiamo utilizzato per far tostare il riso precedentemente. Non aggiungiamo sale. Useremo questo brodo per preparare il risotto.

Se preferisci puoi utilizzare un mix di brodo fatto in casa, oppure con delle altre verdure, l'importante è che sia leggero e che non cambi il gusto del tuo risotto.

Brodo

4. La tecnica "Attacca e Stacca"

Aggiungiamo il brodo quando necessario, facciamo assorbire il brodo prima di aggiungerne ancora.

Io chiamo questa tecnica "Attacca e Stacca": Appena il riso si sta per attaccare alla casseruola, é il momento di aggiungere altro brodo, dividiamo i chicchi di riso con un cucchiaio di legno facendo attenzione, appena il riso riassorbirà il brodo aggiungiamone ancora.

Ripetiamo il processo fino a quando il riso non sarà quasi pronto, ma i chicchi devono essere ancora un po crudi. "molto al dente" 

Brodo e riso

5. Spegni il fuoco, lascia riposare, mescola bene

Ora sarà una passeggiata: spegniamo i fuochi, mettiamo un pò di burro e Parmigiano (per piacere non usate un parmigiano finto), coprite la casseruola e lasciate riposare, senza mescolare, per tre minuti.

Adesso, facendo attenzione, mantecate con il cucchiaio di legno... 

Bravissimi, se avete seguito questi 5 passaggi avrete preparato sicuramente un buon risotto.

Riprovate una seconda, una terza, una quarta volta e vedrete che ogni volta sarà sempre più buono!

 

Risotto, burro e parmigiano