Perchè non vi chiediamo la caparra per le nuove prenotazioni per il 2021? Perchè vogliamo la libertà di sognare insieme i viaggi del prossimo anno

Paola Face
Paola

Paola sa sempre dove dovresti andare per la tua prossima vacanza.

03 Ott 20

La cosa peggiore per chi fa il nostro lavoro, nel momento in cui scrivo, è la paura che tutti abbiamo di non poter fare programmi per i prossimi mesi, di non essere sicuri di quali viaggi si potranno fare, di dover annullare.

Eppure quello che invece vogliamo, per noi e per i nostri viaggiatori, è continuare a sognare, a pianificare, ad immaginare il viaggio, perché tutti sappiamo che è già parte dell'esperienza di partire.

Nei prossimi mesi vogliamo cominciare a trasportarvi con la fantasia su un motoscafo sul Lago Maggiore, in una caletta sul mare all'Isola del Giglio, vogliamo farvi sentire la sensazione di arrivare in moto dopo un lungo viaggio una sera nella suggestiva Saint Malo, o di scendere a Ventimiglia dopo tre giorni sulla Via del Sale in ebike.

Vogliamo che scorriate i nostri calendari con l'imbarazzo della scelta per i viaggi nuovi o quelli classici che da tempo pensavate di fare, che possiate prenotare senza timore il tour che nel 2020 avevate adocchiato e che poi è stato purtroppo cancellato.

Abbiamo deciso quindi che per tutte le nuove prenotazioni di viaggi per il 2021 non richiederemo la caparra fino al 1 marzo 2021.

In questo modo avremo tutto il tempo di seguire insieme l'attualità della situazione sanitaria, e di capire cosa sarà fattibile nella prossima stagione, senza ritrovarci a dover restituire le somme già pagate (nel 2020 l'abbiamo fatto con chi ha richiesto la restituzione, ma è più comodo per tutti non avere questa incombenza) e senza che si lascino somme sospese. 

Come funzionerà?

Le prenotazioni effettuate sul sito, o parlando con me, Paola, via email o al telefono, verranno registrate, nell'ordine in cui arriveranno, e saranno tenute in pausa fino al 1 marzo.

Per tutti i viaggi per cui avremo più di 8 richieste creeremo una lista di attesa.

Al 1 marzo ricontatteremo tutti i viaggiatori che hanno prenotato e chiederemo di confermare la prenotazione versando la caparra del 25% (o il saldo per i viaggi da un giorno). Chi dovesse cambiare idea potrà farlo senza penali e senza doverci comunicare il motivo, e a quel punto riapriremo le prenotazioni normali e avviseremo chi era in lista d'attesa.

Per noi è ovviamente un grosso sforzo economico (il 2020 è stato difficilissimo, e con i soldi delle caparre paghiamo di solito gli stipendi dell'inverno e gli acconti degli hotel) ma ci sembra necessario perché il nostro lavoro è fatto di sogni, di sensazioni, di slancio e di voglia di partire, e vogliamo che possiate farlo liberamente.

Vogliamo passare l'inverno a sognare insieme, vogliamo vedere che i viaggi si riempiono, vogliamo sapere che ci sarà una primavera-estate fantastica da passare con i nostri viaggiatori a vedere il mondo.

A voi chiediamo di prenotare con coscienza viaggi che pensate davvero di fare, per dare a tutti la possibilità di partecipare e per dare a noi un'idea veritiera di cosa succederà.

I nostri programmi per il 2021 saranno tutti pronti entro il 31 ottobre 2020. Per riceverli appena escono potete iscrivervi alla nostra newsletter o contattarmi come sempre via email ([email protected]) o al telefono/whatsapp al numero 370 3506333.

Paola