Autoritratto Leonardo

3 cose di Leonardo da Vinci che potete trovare in Piemonte (+ 1 bonus)

Marco face bike
Marco

Marco è il cervello e le gambe di Giroola. Lui pedala, pedala nei migliori sentieri mountain bike del Piemonte.

18 Gen 19

Figura iconica della Storia dell'Umanità e vero e proprio simbolo del Rinascimento, Leonardo da Vinci è protagonista nel 2019 di una fitta serie di iniziative culturali per la celebrazione dei 500 anni dalla sua morte.

Vero e proprio cittadino del mondo ai suoi tempi, Leonardo ha lasciato i segni della sua opera geniale in molti luoghi d'Italia e d'Europa. 

Ecco 3 cose (+ 1 bonus) di Leonardo da Vinci che potete trovare in Piemonte:

1. L'Autoritratto

Tutti abbiamo un'idea di che faccia potesse avere Leonardo, e quando ce lo immaginiamo pensiamo a questo disegno qui:

Leonardo

 

Bene, questo autoritratto di Leonardo da Vinci è custodito, da quasi 2 secoli, nella Biblioteca Reale di Torino, all'interno dei Musei Reali di Torino. Lo aveva infatti acquistato il Re Carlo Alberto nel 1839.


Nel 2019, proprio in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla scomparsa del genio, viene nuovamente esposto al pubblico nella grande mostra Leonardo da Vinci. Disegnare il Futuro, dal 15 aprile al 14 luglio ai Musei Reali. Oltre al celeberrimo ritratto di vecchio, ritenuto l'autoritratto di Leonardo, sono esposte oltre 50 opere tra cui lo studio del volto dell'angelo per la Vergine delle Rocce o il Codice sul Volo degli Uccelli. Siccome Leonardo era un uomo, un artista e un intellettuale perfettamente inserito nel suo tempo, opere di altri artisti importanti dello stesso periodo sono esposte nella mostra come Pollaiolo, Bramante, Michelangelo e Raffaello.

 

2. Il Naviglio d'Ivrea

'NA.VI.LIO DIN.VREA.FACTO.DA FIUME.DELLA DOIRA.'

Leonardo parla del Naviglio di Ivrea nel foglio 211 del Codice Atlantico, anche se non è ben chiaro quando e a che scopo sia intervenuto nell'opera.

Il naviglio fu costruito nel 1468 per volontà del Duca Amedeo IX di Savoia e della di lui moglie (Duchessa- ) Jolanda e probabilmente a Leonardo fu richiesto un parere per risolvere dei problemi legati ai primi anni di "utilizzo".

Testimonianze tramandate di generazione in generazione, attribuiscono a Leonardo la realizzazione dello "scaricatore della Maddalena" a Villareggia (TO): l'intervento di Leonardo quindi sarebbe stato necessario e risolutivo, stando a tali affermazioni, per dissabbiare il naviglio e permettere un migliore flusso delle acque.

Questo è il disegno di Leonardo:

Elevatore Maddalena Leonardo

e questo è lo scaricatore della Maddalena a Villareggia: 

Elevatore della Maddalena

notate anche voi la somiglianza?

3. Le cave del Monte Bracco

Leonardo cita le cave del monte Bracco in uno scritto (oggi conservato a Parigi): 

"Monbracho sopra saluzo sopra la certosa un miglio a piè di Monviso a una miniera di pietra faldata la quale e biancha come marmo di carrara senza machule che è della dureza del porfido obpiu delle quali il compare mio maestro benedetto scultore a impromesso donarmene una tabulletta x li colori."

Se questo scultore Benedetto suo amico avrà mantenuto la promessa, la tavoletta dei colori di Leonardo probabilmente arriva proprio dal monte ai piedi del Monviso

Bonus!

Questo col Piemonte c'entra poco, ma ci piace perché parla di una bicicletta  :)

Durante la sua vita, Leonardo inventò molti macchinari. Dalla macchina volante, a vari tipi di cannoni, al palombaro. Immagina l'elicottero, il deltaplano, il salvagente,persino un'automobile spinta da un meccanismo a molla.

E (forse) anche la bicicletta.

I fogli 132 e 133, pieni di disegni e di appunti (scritti come sua abitudine "allo specchio"), erano incollati tra loro, fino al 1974, quando durante un restauro vennero divisi e si trovò questo disegno, assieme ad altri, diciamo così, poco artistici...   :)

Codice Atlantico Leonardo

 

 

Ma tornando alla bicicletta, non sembra anche a voi quella del nostro logo di Giroola ?   :)

Bici Giroola e Leonardo

Alcuni nostri viaggi in Piemonte 

(nel giro in ebike sui Canali di irrigazione costeggiamo il Naviglio di Ivrea)

€ 99

Una giornata in e-bike lungo i canali di irrigazione storici del Canavese e del Vercellese

Una bella passeggiata in mountain bike elettrica costeggiando il Canale Cavour, il Depretis ed il Naviglio d'Ivrea
Facile
€ 99

Torino Granata: una giornata in Minibus alla scoperta dell'altra faccia del calcio torinese

Un viaggio per gli appassionati del pallone tra il ricordo del Grande Torino a Superga, la farfalla granata e le origini del calcio sotto la Mole, per scoprire che Torino non è solo Juventus
€ 469

Andar per Langa: 3 Giorni di camminate nelle Langhe tra Barolo, Monforte e Serralunga per il Ponte del Primo Maggio

Tra castelli, vigneti e prodotti tipici, un meraviglioso viaggio nella Bassa Langa dei grandi vini e dei panorami spettacolari
Facile
€ 469

3 giorni di camminate in Liguria, Tour sui sentieri lungomare della costa di levante e delle Cinque Terre

Da Sestri Levante a Monterosso, passando tra colorati paesi come Framura e fermandoci ad ammirare i magnifici scorci della Baia del Silenzio e di porto Pidocchio, con una giornata nel Parco delle Cinque Terre
Facile
€ 79

Il Cammino Morenico: un viaggio lento in 8 tappe lungo l'Anfiteatro Morenico di Ivrea

Tra chiesette e paesini in collina, i laghi, la Serra Morenica, le vedute mozzafiato, un vero viaggio di autenticità e lentezza
Facile
€ 549

Tour del Monviso, 4 giorni di trekking tra Italia e Francia alla scoperta del Re di Pietra

Magnifici boschi, alta montagna e il suggestivo Buco del Viso, il primo tunnel delle Alpi
Impegnativo

Un viaggio diverso dal solito, in tutta comodità, con nuovi amici

Vacanze in compagnia sui sentieri di colline e montagne del Piemonte.

Abbiamo le strade migliori, e sappiamo organizzare un vero giro in moto.

Escursioni di una giornata o trekking di più giorni sulle Alpi e l'Appennino Ligure o alla scoperta delle nostre meravigliose colline.